Siti
Navigare Facile

Scomber

Il Genere Scomber

Tra le maggiori dell'ambiente marino, la famiglia degli Scombridi si caratterizza per il corpo fusiforme e per il proprio idrodinamismo che rende questi pesci particolarmente veloci. Le specie appartenenti a questa grande famiglia possono compiere migrazioni di migliaia di chilometri.

Essa annovera diverse specie di pesci pelagici tra cui vanno citati lo sgombro comune (Scomber scombrus) e lo sgombro del Pacifico (che predilige oltre al Pacifico anche parte dell'Atlantico e il Mediterraneo), entrambi grandi mangiatori di piccoli molluschi e crostacei.

Essi appartengono al genere Scomber che comprende pesci dal corpo slanciato e colmo di scaglie, con una bocca piuttosto grande e piccoli denti. Questi pesci sono soliti riunirsi in grandi banchi all'inizio della primavera per avvicinarsi alle acque superficiali in modo in modo da riprodursi.

Le specie facenti parti di questo genere sono pescate in modi differenti in relazione all'area in cui è eseguita la pesca pertanto possono essere catturate con reti a circuizione oppure con reti a strascico.

Sono pescate nel corso di tutto l'anno benchè molti ritengano che lo sgombro migliore è quello pescato tra Maggio e Ottobre quando è meno grasso. Le carni sono saporite e messe sul mercato a un prezzo modesto (soddisfacente è il suo valore nutritivo).